Numerologia Sacra e Metamorfosi

Numerologia Sacra

 Kronecker disse: “I numeri, certo li ha creati Iddio; la matematica l’uomo.”

La Numerologia Sacra fonde e integra la Sapienza delle cinque principali numerologie tradizionali (caldea, indiana, cinese, pitagorica, cabalistica)  in un valido strumento d’indagine che ci aiuta a scoprire la nostra vera natura. E’ un metodo integrato che unisce più risultati per creare un quadro numerologico il più possibile preciso e ricco di sfumature. Attraverso un’analisi della data di nascita, del nome e delle energie circolanti, possiamo scoprire cosa ostacola il nostro cammino o la nostra espressione e come trasformare questi impedimenti in opportunità.

Il fatto che i numeri sono elementi che hanno loro proprie qualità e che, perciò, hanno influenza sull’uomo e sul cosmo è riscontrabile in tutte le civiltà, popoli ed epoche, da quella caldea fino alla dottrina pitagorica dell’antica Grecia. Storicamente, lo studio dei numeri ha avuto grande seguito, sia dal punto di vista simbolico ed esoterico, sia come mezzo di divinazione. La numerologia veniva praticata da alchimisti, astronomi, scienziati, teologi, spesso in segreto.

Lo studio del rapporto tra numeri e uomo e l’analisi di come le attitudini, i comportamenti e le altre componenti esistenziali dell’uomo possono ricondursi al linguaggio numerico continua ininterrotto fino ai giorni nostri.

La Numerologia ci accompagna nel viaggio della conoscenza di noi stessi, può portare in luce le risorse con le quali agire nel mondo, valorizzare pienamente il nostro valore, favorire la scoperta dei nostri talenti, farci conoscere le energie circolanti in un anno, mese o giorno specifico, i cicli di vita, la piramide Pitagorica e Cabalistica ecc., attraverso i quali possiamo comprendere gli eventi e gli aspetti che caratterizzano ogni fase della nostra esistenza sia a livello mentale che spirituale ed offrirci la possibilità di andare oltre schemi rigidi e ripetitivi e anche, di capire quali caratteristiche mancanti possiamo sviluppare e integrare per poter essere uomini completi.
C.G. Jung disse: “Per l’amor di Dio… non cercate di essere buoni e perfetti. Siate integri e completi”.  

I numeri sono come chiavi, archetipi universali che ci aiutano a delineare la struttura del nostro carattere e a riconoscerne i talenti.

Lo scopo di ciascuno di noi è cantare la propria canzone, ricongiungerci ai desideri del cuore per poter portare a termine il nostro progetto di vita. Identificarci con la nostra  storia personale significa ripetere come un nastro registrato il vecchio film.  “La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi”. I nostri falsi “Io”, le nostre false identità hanno guidato la nostra vita e il nostro destino allontanandoci sempre più da ciò che siamo in origine.

Ascoltare la  nostra sinfonia è un viaggio alla riscoperta del proprio essere, è uscire dalla gabbia dei propri schemi e dai condizionamenti cristallizzati, è osare, andare oltre il lato esteriore e visibile e superare l’immagine che presentiamo agli altri e al mondo, è riconoscere le parti nascoste senza dover offuscare i propri doni e permettere alle potenzialità dormienti, ma vive, di risvegliarsi.

Carl Gustav Jung, psichiatra, psicoanalista svizzero ne studiò il significato simbolico nelle varie culture ed etnie e il loro collegamento con il mondo mitologico. Come riportò Marie Louise Von Franz, Jung verso la fine della sua vita progettò di concentrare le sue ricerche sulla natura dei numeri naturali, nei quali vedeva strutture archetipiche e la più primordiale e originale manifestazione dello spirito. Spirito per indicare sia un principio cosmico, ma anche le capacità o attività psicologiche e psichiche di un individuo. Jung affermava che l’inconscio collettivo è un campo di energia psichica basato su archetipi, e che tale campo ha un aspetto ordinato, governato dai ritmi numerici del Sé.

Marie Louise Von Franz portò avanti questo lavoro e raccolse gli studi più importanti su questo tema in un saggio, “Number and time”, ricco di ricerche, spunti, ipotesi ed intuizioni, oggi incredibilmente importanti  nell’ambito dello studio della psicologia e dei sistemi complessi. 

 

Metamorfosi

Metamorfosi consiste in un leggero sfioramento di punti precisi su piedi, mani e testa, su cui si riflette il periodo prenatale.

Si è rivelata un valido supporto quando ci si sente stressati, nelle fasi di passaggio della vita (infanzia, adolescenza, menopausa e andropausa…) durante la gravidanza e il post-partum,  in caso di lutto, separazione, salute carente, malattia, incidenti e nel campo dell’educazione (utilizzata da esperti e operatori sanitari dopo un tirocinio specifico attraverso il quale viene praticata ad un livello più approfondito). Metamorfosi è stata creata lavorando con bambini portatori di handicap,  ADHD e ADD. E’ adatta a tutti.

Il periodo prenatale è considerato una tappa fondamentale per lo sviluppo della vita umana, sia sotto l’aspetto fisico che sotto l’aspetto caratteriale ed emozionale, venendo in essere tutto quel corredo di particolari abilità, caratteristiche, atteggiamenti mentali, schemi di condizionamento che ci accompagnano poi nel corso della vita. Le cellule del nostro corpo sono impregnate di tutte le esperienze della nostra vita, incluso quindi il periodo prenatale. E’ l’insieme di queste memorie che può essere trasformato. Di solito portiamo l’attenzione sulla realtà che ci circonda e siamo poco inclini a osservare ciò che accade dentro di noi. Per questo molto spesso tante percezioni e sensazioni rimangono inconsce. Guardiamo la realtà secondo il principio di causa ed effetto mentre Metamorfosi si fonda sul principio di corrispondenza, in base al quale tutto è specchio di qualcos’altro.

Le frequenze e il numero delle sessioni sono lasciati totalmente al sentire della persona. Alcuni fanno regolari incontri, altri uno di tanto in  tanto o quando ne sentono il bisogno. Durante la sessione il movimento di trasformazione può far riemergere il “vecchio” per poi abbandonarlo, vecchi modi di essere o di comportamento possono spontaneamente dissolversi o emergere per concludere il loro ciclo, lasciando spazio al nuovo.

Il praticante ha una naturale predisposizione all’ascolto, opera in una condizione di distacco, cioè mette a disposizione di chi riceve la sessione un terreno privo di qualsiasi intenzione o direzione, non dà consigli, né tanto meno impone la sua volontà, nel più totale rispetto e accettazione dell’altro. Non c’è bisogno che i praticanti conoscano la storia personale o medica della persona.

E’ la forza vitale  della persona che svolge il lavoro e che opera il cambiamento, il praticante crea solo un ambiente privo di condizionamenti, in cui l’energia vitale della persona ha la possibilità di fluire liberamente e operare la trasformazione dei propri schemi, in base alle sue più intime priorità, appropriandosi della capacità di trasformare se stesso. La persona si trasforma perché è viva; sente che è il momento di cambiare il suo panorama interno ed ha bisogno di entrare maggiormente in contatto con se stessa. Ogni cambiamento avviene originato esclusivamente dall’interno dell’individuo. Il praticante agisce semplicemente come catalizzatore nel processo.

La funzione del praticante è analoga a quella che la terra ha per il seme: fornire un ambiente neutro per la trasformazione. Sarà la  forza vitale del seme a far sciogliere la sua dura scorza e a consentirgli di nutrirsi delle sostanze  di cui ha bisogno per germogliare. Negli esseri umani la “scorza” è data da quelle emozioni, da quei sentimenti, da quei pensieri di cui non sempre si è consapevoli, che si sono codificati sotto forma di schemi energetici e hanno dato vita a quei comportamenti che caratterizzano ciascuno di noi. Come in natura c’è bisogno del contatto tra il seme e la terra perché avvenga la trasformazione, così il praticante offre il contatto sfiorando i piedi, le mani e la testa di chi riceve la sessione.

 

 

 

Prenota un consulto via Skype o WhatsApp

I servizi di Consulenza On-line costituiscono l’evoluzione digitale dell’approccio medico così come l’abbiamo sempre inteso: una vera e propria innovazione volta a consentire una comunicazione diretta tra medico e paziente, anche a distanza.

Puoi scegliere tra Skype o WhatsApp, due piattaforme gratuite, protette da crittografia e totalmente sicure.

Clicca sul pulsante qui sotto e scopri come richiedere prestazioni con il nostro medico, in video o teleconsulenza.

Ultimi articoli

PAROLE E VIBRAZIONI

Masaru Emoto è lo scienziato giapponese che ha dimostrato la capacità dell'acqua di memorizzare le informazioni e le vibrazioni che riceve dall'ambiente, dando forma a cristalli diversi per ogni tipo di messaggio. L'acqua sottoposta alle vibrazioni di parole e...

leggi tutto

NUMEROLOGIA SACRA

Cos'è la Numerologia sacra? Cosa ci racconta? La Numerologia Sacra fonde e integra la Sapienza delle cinque principali numerologie tradizionali (caldea, indiana, cinese, pitagorica, cabalistica)  in un valido strumento d'indagine che ci aiuta a scoprire la nostra vera...

leggi tutto

LA VIA E’ IN NOI

Quello che stiamo vivendo segna un importante passaggio dalla vecchia alla nuova forma. Tutto si sta sgretolando, il vecchio sistema non funziona più e il nuovo è ancora un piccolo seme. Il vecchio ci ha abituato a colmare il vuoto con il “fare”: fare meditazione,...

leggi tutto

VITA E TRASFORMAZIONE

La Tecnica Metamorfica è un catalizzatore di un processo di trasformazione, è uno spazio dove è possibile ricongiungersi alla propria origine, ciò che si è in realtà, ciò che si era prima dei condizionamenti ricevuti nel periodo di gestazione o ereditati dalle...

leggi tutto

BUONA ESTATE E BUON SILENZIO

Buona estate e buon silenzio. Gaston ci ha insegnato che siamo molto di più delle limitazioni della nostra mente, che il conoscere le cose è solo un pensare intorno alle cose e che l’emozione è un sentire non le cose, ma solo la nostra reazione ad esse. Ciascuno di...

leggi tutto

UN NUOVO MONDO

Il femminile è stato per secoli sacrificato, abusato, calpestato e privato di dignità e rispetto; dal canto suo il maschile ha condotto e dominato il mondo dimenticando che l’incontro con il femminile è evoluzione, è forza generativa, è portare a compimento. Il...

leggi tutto

Studio Medico

Tel: 0321 829687
Cell: 340 2870987
Mail Dottor Piccini:
piccini@dottorpiccini.it
Mail Cristin Naldi:
cristin@dottorpiccini.it

Dove siamo

Fara Novarese (NO)
Via 4 Martiri, 5

Collaboriamo presso

Novara, Villadossola, Sesto Calende e Vedano Olona

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.