NOMI, PAROLE, VIBRAZIONI

NOMI, PAROLE, VIBRAZIONI

Ogni volta che pronunciamo, scriviamo o sentiamo pronunciare il nostro nome, la sua frequenza vibratoria influenza l’intero nostro sistema.

La giusta vibrazione del nome, delle parole e dei pensieri che agiscono in noi e attraverso di noi possono riorganizzare la struttura delle nostre cellule e il nostro DNA.
In Lapponia esistono sciamani definiti “dottori della parola” capaci di guarire le persone attraverso un sapiente utilizzo delle stesse. Il potere della parola, è ben noto anche nella tradizione indiana, pensiamo ai famosi mantra, ai canti vedici e all’importanza del suono dell’Om.

La stessa Cabala associa a ogni lettera un numero e a ciascun numero un significato metafisico. I cabalisti sono certi che i suoni dei nomi emanino vibrazioni specifiche in grado di influenzare gli eventi, attirando energia positiva o negativa a seconda dei casi. Spesso i cabalisti cambiano il nome di nascita per apportare cambiamenti nel proprio destino, adottandone altri più consoni alla propria natura e volontà.

Notoriamente il corpo umano è composto da acqua per il 70-80% della sua massa, percentuale che può arrivare vicino al 99% come numero di molecole presenti. La vibrazione del nostro nome influenza l’acqua di cui siamo composti, le parole influenzano il nostro corpo, il nostro cervello, il nostro DNA.

L’acqua è una sostanza dalle qualità proprie e irripetibili in grado di svolgere un ruolo determinante sulle nostre frequenze.

Carl Gustav Jung nel suo Libro Rosso, afferma: “Lo sai, il nome che si porta significa molto. Sai anche che ai malati spesso si dà un nuovo nome per guarirli, perché col nuovo nome essi ricevono anche una nuova essenza. Il tuo nome è la tua essenza.” Ogni nome è carico di un’energia capace di influenzare moltissimo chi lo porta.

#spirit #cristin #cristingioianaldi #numerology #numerologia #numerologiasacra #sacrednumerology #vibrazione #vibration #essenza #essence #dna

22 02 2022

22 02 2022

In questi giorni molto sta circolando su questa particolare data.

Possiamo attraversare tutti i portali che vogliamo ma fino a quando non prendiamo coscienza che il mondo esterno è soltanto la continuità e il risultato del nostro mondo interiore, NULLA SI TRASFORMA.

Gli eventi che stiamo vivendo sono soltanto il riflesso di quello che racchiudiamo dentro di noi. Prendiamo coscienza dei nostri nemici interiori e non soltanto di quelli che ci circondano.

Gli ostacoli ci costringono a metterci in discussione, a darci una scossa per superare noi stessi e spingerci oltre i nostri limiti, per uscire dalla gabbia dorata che ci siamo costruiti e far sì che questo tempo diventi una risorsa e che il discernimento diventi “arma divina” e ispirazione.

E’ il momento della verità. Allontanarsi dalla propria verità porta alla morte simbolica e alla perdita della nostra autenticità.
Entriamo nelle profondità di noi stessi per poter risalire più consapevoli, e ritornare verso la vera Luce.
Come ogni altro fuoco anche la nostra “scintilla interiore” ha bisogno di qualcosa da bruciare. Facciamo “spazio” per accettare di non essere riempiti solamente dai nostri bisogni e dalle nostre paure ma per lasciare che vi sia uno “spazio vacante” in grado di essere riempito da ALTRO da noi.
Questo è il vero ascolto, che ci permette di cogliere i preziosi suggerimenti della nostra vera intuizione.
“La vera intuizione è come un lampo luminoso che travalica la coscienza e in un attimo tutta la contiene, per poi defluire, come la marea, non lasciando altra traccia di sé se non nell’ANIMA, ma poco nella mente”.
BUON NATALE

BUON NATALE

🔴Ogni anno ci troviamo a celebrare il Natale, un rito antico ormai alterato dal consumismo.
In chiave simbolica il messaggio del Natale potrebbe però trasformarsi in un’avventura per ciascuno di noi e diventare “viaggio dell’anima e nell’anima”.
Tutti possiamo, con il cuore libero, impegnarci ad abbattere i muri che ci separano e costruire ponti che ci uniscano, a vivere rapporti veri e leali dove si respira UNIONE e FRATELLANZA. Per fare questo è necessario che ciascuno di noi, nel proprio piccolo-grande spazio, superi l’egoismo, il pregiudizio, l’ostilità, l’intolleranza e molto altro e finalmente apra le braccia alla pazienza, all’umiltà, alla comprensione e al vero amore.

🔴 VIVIAMO INTERIORMENTE questo Natale affinché la sua LUCE riveli la sua origine divina e colmi il nostro spirito di pace, la nostra anima di luce e il nostro cuore di gioia.

❤️ Come per la nascita del Messia ricordiamo che alla notte si apre sempre una nuova aurora.

🔴 Quando la luce del Sole, la PRESENZA DIVINA, avrà illuminato e riscaldato tutti gli uomini, essi potranno riappropriarsi della loro integrità.

🔴 Riconciliamoci con la natura conflittuale del mondo e troviamo la forza di risalire verso l’alto. Risaliamo la corrente con gioia e positività e liberiamo le nostre SCINTILLE DI LUCE.

❤️ AUGURIAMO A TUTTI di vivere un Natale interiore, quello che ILLUMINA ogni uomo con la vera luce.

🌺 Buon Natale 🌺

Dott. Mauro Piccini
Cristin Gioia Naldi

PAROLE E VIBRAZIONI

PAROLE E VIBRAZIONI

Masaru Emoto è lo scienziato giapponese che ha dimostrato la capacità dell’acqua di memorizzare le informazioni e le vibrazioni che riceve dall’ambiente, dando forma a cristalli diversi per ogni tipo di messaggio. L’acqua sottoposta alle vibrazioni di parole e pensieri positivi forma dei cristalli bellissimi, simili a quelli della neve, l’acqua sottoposta alle vibrazioni di parole e pensieri negativi reagisce creando strutture amorfe e prive di armonia. Le frequenze delle preghiere, emozioni, musiche, parole scritte o pronunciate, influenzano la struttura molecolare dell’acqua.

Egli vide che le parole “amore e gratitudine” avevano dato all’acqua la forma di un cristallo meraviglioso che si era aperto come un fiore che sboccia.

Se vogliamo giocare e analizzare con la numerologia pitagorica le due parole (convertendo le lettere in numeri con la tabella di conversione pitagorica) vediamo a quali numeri a livello simbolico queste parole sono correlate:

A  M O  R  E

1  4   6  9  5 = 25 = 2+5 = 7

G  R  A  T  I  T  U  D  I  N  E
7  9   1  2  9 2  3  4  9  5  5  = 56 = 5+6 = 11

Amore = parola associata al numero 7, corrisponde all’archetipo del Saggio, rappresenta la sacralità e la saggezza ed è associata alla ricerca del divino. La parola amore unisce e armonizza ogni cosa nell’universo; amore è unità, intelligenza, silenzio, silenzio della mente e apertura del cuore affinché possano comunicare fluidamente tra di loro.

Gratitudine = parola associata al numero 11, corrisponde all’archetipo del Genio, è un catalizzatore che sintonizza la mente inferiore con la mente cosmica ed accelera i processi evolutivi; è ispirazione, è la luce dell’amore, è una scintilla che espande e splende.

Ricordiamo sempre che l’acqua ci ascolta e memorizza sul suo nastro magnetico le vibrazioni dei nostri pensieri e delle nostre emozioni.

Dato che l’acqua recepisce le informazioni vibrazionali delle parole e delle intenzioni, che ha una capacità di memoria e che l’uomo è per il 70% costituito da acqua, significa che molto del suo benessere o malessere dipende dai suoi pensieri, dal modo in cui si rivolge a se stesso e dal modo in cui gli altri a lui si rivolgono.

In un universo dove tutto è vibrazione, le onde informazionali abbattono ogni barriera fra il dentro e il fuori svelandoci i legami nascosti fra i nomi, le persone e le cose…

Se vogliamo ancora giocare, i nostri nomi personali sono parole e ogni parola è come abbiamo detto prima una vibrazione. Cercando il valore numerico ad esso associato possiamo scoprire le frequenze che emana e che influenzano la nostra vita. Il nome è una componente importante e ogni volta che diciamo o ascoltiamo il nostro nome interagiamo con tutte le cellule del nostro organismo, con il nostro DNA e con il nostro cervello.

Avere un buon nome con un buon valore non è sufficiente, ma importante è la correlazione con la data di nascita e altri fattori al fine di verificare se il nome è in accordo o disaccordo con tutti gli elementi. Un buon nome è quello che ha una valenza vibrazionale in armonia con l’intero nostro sistema.
Possiamo essere nati lo stesso giorno, mese, anno, alla stessa ora e nello stesso luogo di un’altra persona, ma avendo nomi diversi può cambiare l‘intero quadro.

La numerologia è la scienza antica che ha studiato queste interazioni e queste interdipendenze vibrazionali. Per comprendere la complessità di queste interazioni è importante utilizzare e integrare i risultati di più numerologie. Queste ricerche e i suoi parametri di valutazione non sono solo quelli psicologici ma anche fisici e biologici, per questo non c’è nulla di magico od esoterico, ma tutto questo è effettivamente collegato ad una scienza nuova che sta oggi emergendo in maniera preponderante.

Cristin Gioia Naldi
Diplomata in Numerologia Sacra presso l’Accademia Europea del Dott. Gian Piero Abbate
Sessioni e analisi quadri numerologici

NUMEROLOGIA SACRA

NUMEROLOGIA SACRA

Cos’è la Numerologia sacra? Cosa ci racconta?

La Numerologia Sacra fonde e integra la Sapienza delle cinque principali numerologie tradizionali (caldea, indiana, cinese, pitagorica, cabalistica)  in un valido strumento d’indagine che ci aiuta a scoprire la nostra vera natura. E’ un metodo integrato che unisce più risultati per creare un quadro numerologico il più possibile preciso e ricco di sfumature. Attraverso un’analisi della data di nascita, del nome e delle energie circolanti, possiamo scoprire cosa ostacola/blocca il nostro cammino o la nostra espressione e come trasformare questi impedimenti in opportunità.

La Numerologia Sacra ci accompagna nel viaggio della conoscenza di noi stessi, può portare in luce le risorse con le quali agire nel mondo, valorizzare pienamente il nostro valore, favorire la scoperta dei nostri talenti, farci conoscere le energie circolanti in un anno, mese o giorno specifico, i cicli di vita o piramide della vita Pitagorica e Cabalistica ecc., attraverso i quali possiamo comprendere gli eventi e gli aspetti che caratterizzano ogni fase della nostra esistenza sia a livello mentale che spirituale e di offrirci la possibilità di andare oltre schemi cristallizzati e ripetitivi.

I numeri sono come chiavi, archetipi universali che ci aiutano a delineare la struttura del nostro carattere e a riconoscerne i talenti.

Lo scopo di ciascuno di noi è cantare la propria canzone, ricongiungerci ai desideri del cuore per poter portare a termine il nostro progetto di vita. Identificarci con la nostra  storia personale significa ripetere come un nastro registrato il vecchio film.  “La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi”. I nostri falsi “Io”, le nostre false identità hanno guidato la nostra vita e il nostro destino allontanandoci sempre più da ciò che siamo in origine.

Ascoltare la  nostra sinfonia è un viaggio alla riscoperta del proprio essere, è uscire dalla gabbia dei propri schemi e dai rigidi condizionamenti , è osare, andare oltre il lato esteriore e visibile e superare l’immagine che presentiamo agli altri e al mondo, è riconoscere le parti nascoste senza dover offuscare i propri doni e permettere alle potenzialità dormenti, ma vive, di risvegliarsi.

Con la Numerologia Sacra abbiamo la possibilità non solo di conoscere le nostre mappe di nascita e di scoprire e valorizzare i nostri talenti, ma anche, di capire quali caratteristiche mancanti possiamo sviluppare e integrare durante la vita per poter essere uomini  completi.
C.G. Jung
psichiatra, psicoanalista svizzero disse : “Per l’amor di Dio…non cercate di essere buoni e perfetti. Siate integri e completi”.

Cristin Gioia Naldi    
Diplomata in Numerologia Sacra presso l’Accademia Europea del Dottor Gian Piero Abbate fisico, teologo e ricercatore (uno dei massimi esperti di numerologia e di scienze cabalistiche).

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.