Condividi:

Silenzio.
Silenzio della mente per sentire l’intelligenza del cuore e abbandonarsi nella culla della sua quiete.

Ascoltiamo la dolce melodia dell’anima che, nella concretezza della quotidianità, sta cercando di comunicare con noi, diamo spazio a questa voce, VUOLE ESSERE ASCOLTATA.
Con infinita pazienza ha atteso per anni, ha sperato, implorato che uscissimo dal torpore della storia che ci siamo raccontati per paura di vedere la verità, per paura di vedere crollare quell’immagine illusoriamente costruita, per proteggerci dai “pericoli della vita”, dalle emozioni che come un uragano, se solo le avessimo lasciate libere, avrebbero distrutto quei confini che tanto scrupolosamente abbiamo edificato per sopravvivere.

Abbiamo temuto, non abbiamo mai veramente vissuto, non abbiamo accettato di mettere a nudo la profondità del nostro essere.
Il giudizio ci ha condannato, ci siamo persi di vista, incapaci di sentire l’intensità del cuore perché “sentire il cuore” significava essere fragili, costringendoci in totale solitudine a soffocare ciò che in realtà ci avrebbe arricchito.

ORA possiamo essere liberi, possiamo trovare il nostro posto, quel posto che di diritto ci spetta, possiamo condividere la nostra unicità con l’umanità intera inoltrandoci in una magica alchimia… l’alchimia della vita.
Possiamo riunire tutto ciò che abbiamo diviso, possiamo fare esperienza di noi stessi, senza giudizi, oltre la paura e finalmente contattare, rispettare e nutrire con amore ciò che siamo. Quell’amore che tutto accoglie e abbraccia come l’amore di una madre verso il figlio.
Possiamo capovolgere la nostra vita e permettere alla vita di acquisire senso attraverso di noi.

Come la saggezza indiana dice: “il cammino inizia lì dove mi trovo”.
Ciascuno di noi ha, qui e ora, tutto ciò di cui ha bisogno per realizzare pienamente se stesso, smettiamo di aumentare l’illusione della mancanza, non abbiamo più alibi, tutto si è rivelato, non intrappoliamoci nelle dinamiche della mente, perché essa teme il movimento, lo sconosciuto, il cambiamento… TEME LA VITA, ma noi SIAMO LA VITA.

Come scrive C.G.Jung:
“VIVETE VOI STESSI […] esiste solo una via ed è la VOSTRA VIA […] ciascuno percorra la sua via […] L’AMORE GENERA AMORE […] date dignità all’umanità e abbiate fiducia che la vita troverà la via migliore”.

Permettiamoci di esprimere e manifestare la nostra speciale ricchezza… La ricchezza di ogni singolo individuo è la ricchezza di un paese… del mondo (Gaston ha vissuto, insegnato e divulgato la Tecnica Metamorfica per permettere questo a se stesso e di riflesso agli altri. Ciascuno deve trovare la propria via, la mia è stata questa unitamente ad altre).

Cristiana Naldi
https://www.facebook.com/tecnicametamorficaluce/

Riproduzione consentita solo citando la fonte, riportando il link del sito, priva di modifiche.

Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre ultime news?


 

Iscrivendoti al servizio acconsenti al trattamento dei dati secondo l’informativa UE 2016/679 (Leggi di più)


Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.